Test Starboard Quad 87 and Severne S1 5.3

 

Tavola Starboard Quad 87:

La tavola e’comodissima,e facile al primo bordo,un mix che risulta semplicemente eccezionale,specialmente con vento leggero ed onde grandi si comporta benissimo!
La tavola plana presto e gira come un 80 litri, ma e’ con tutti i vantaggi di avere piu’ di 85 litri sotto i piedi!!! un 90.
Infatti le manovre sull’onda come Bottom turn e Cut Back ed i salti risultano piu’ semplici ti da’una sicurezza e prestazioni inpensabili prima su una tavola di queste dimensioni.
Ho provato la Tavola con assetto di pinne piccole avanti e grandi dietro ,in condizioni di vento side shore funziona bene.
La tavola fa curve strette e precise senza mai perdere il controllo,inoltre e’ veloce e con buon angolo di bolina.
Ho testato il nuovo Quad 87 Starboard,a Banzai beach,il migliore spot dell’Lazio con onde di piu’ di due metri e vento sui 18 nodi ,in mare durante il test, mi sono sentito molto performante e radicale e questo anche grazie alla mia tavola 87 quad 2012!
I miei complimenti a tutto il team R&D per l’egregio lavoro nello sviluppare questa tavola..
Per saperne di piu’ su misure e altro: http://www.star-board.com/2012/products/boards/index.php?id=quad

Vela Severne S1 5.3:

La nuova S 1 5.3, non appena la si prende in mano, la sensazione che si puo’sentire subito e’della sua leggerezza.
Infatti la nuova versione 2012 e’ ancora piu’ leggera del 25% di quella del 2011,che aveva gia’ un peso record..
Questo risultato e’ stato raggiunto grazie a materiali super Hi Tech con un laminato (m3) di ultima generazione super-leggero,resistente e compatto, che oltre alla forma alla sensazione speciale di leggerezza e mantenere il profilo della vela in ogni condizione.

L’S1 è una grande vela per il freestyle,stabile e abbastanza potente,perfetta per i passaggi in duck Tuck per manovre tipo Kono e air funnel, io ho provato anche con condizioni da Wave e il risultato è stato sorprendente me!

È una vela tecnica ma semplice allo stesso tempo, per esempio nei salti tipo Back Loop,nei riatterraggi le vele eì molto neutro, senza strappi e Questo ha aumentato il successo finale di molti salti e manovre…
Ho provato la vela sia underpower che soprainvelato e la nuova S1,e la vela si e’ comportata sempre bene,soprattutto nel secondo caso,la vela e’ molto viva,si   sente cha lavora bene la potenza può essere immediatamente attivata o disattivata quando ne si ha bisogno!​​
E’ anche perfettamente bilanciata, la nuova Severne ha una buona prestazione in assoluto, la risposta istantanea in mano e il profilo è molto stabile e piatta. Ha cinque stecche, una forma compatta e un  Lunghezza del boma ridotta,attenzione a non tirarla troppo altrimenti si perde potenza,si monta con il 400 rdm.Io ho usato l’amex rdm 100% e si comporta egregiamente!

la S1, penso sia una vela unica, una delle migliori che io abbia mai provato nella mia vita, e’la vela perfetta per i surfisti che vogliono il massimo delle prestazioni, quel qualcosa in piu’per superare i propri limiti e raggiungere piu’ facilmente lo stile della nuova tendenza, il moderno Wave Freestyle.
Per saperne di piu’ : http://www.severnesails.com/2012/products/sail_s1.php

Ci vediamo on the Water I-157 Raimondo Gasperini

 

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published.