La mattanza dei Delfini continua

La mattanza dei delfini in Giappone non si ferma.

Non si arrestano le stragi di cetacei che ogni anno registrano 23.000 animali uccisi barbaramente

TOKYO – Non sembra aver fine in Giappone la strage di cetacei che ogni anno registra circa 23.000 uccisioni tra focene, piccole balene e soprattutto delfini.
Gli animali vengono massacrati nelle piccole baie della zona meridionale dell’arcipelago nipponico, baie di piccoli villaggi come Taiji, Iki, Ito, Futo, Izu in cui vengono convogliati, intrappolati e uccisi. La caccia a questi cetacei avviene da ottobre a marzo, quando le barche escono in mare e, una volta avvistati i branchi di delfini, creano una fila immergendo in acqua dei tubi metallici che, percossi, creano una sorta di muro del suono che impedisce agli animali di raggiungere il mare aperto.(Reggionline)

 

Come il solito non metto foto, non metto video e non mi piace parlarne, ma dal primo Settembre è iniziata nuovamente l’orrenda e crudele mattanza dei delfini a Taiji in Giappone.

Per chi non fosse a conoscenza del macabro rito annuale mi sono preso la briga di creare una playlist su Youtube dove in 8 episodi  l’utente “ilnumeroventidue” ci permette di vedere il film The Cove in Italiano, il film di Luc Besson che documenta questo schifo !

 

 

Ecco il link  ” http://www.youtube.com/watch?v=JsnYvNIoR1E&feature=mh_lolz&list=PL4315D5A442FD1A54 “

DIFFONDETE PLEASE.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.